Campania dei Campioni
Pubblicata in un libro stampato ormai nel lontano 1996, la “Campania dei Campioni” è una galleria degli sportivi nati nella nostra regione che abbiano vinto una medaglia d’oro olimpica, un titolo mondiale o europeo anche a livello giovanile, una coppa europea o mondiale per squadre di club. Pur essendo nati a Napoli o in Campania, alcuni degli atleti compresi in questo corposo elenco di vincitori si sono formati ed hanno costruito le loro grandi imprese altrove. E’ il caso di Andrea Giani (pallavolo), Gennaro di Napoli (atletica leggera) o Luigi Camputaro (pugilato) che un po’ per motivi familiari, un po’ per mancanza di strutture, sono stati costretti a trasferirsi in altre parti della Penisola. Elencando in ordine alfabetico i tanti campioni che hanno dato lustro alla nostra regione, indicheremo cognome e nome dell’atleta, lo sport praticato, luogo e data di nascita, luogo e data dell’affermazione conseguita. In alcuni casi verranno ricordati anche i punteggi e gli avversari sconfitti in finale.
Pur essendo già molto vasta, questa galleria sarà aggiornata con le vittorie che i nostri sportivi sapranno certamente conquistare anche in futuro e con la preziosa collaborazione di chi vorrà darci una mano segnalandoci i campioni che sono sfuggiti al nostro pur attento setaccio. Qualcuno, soprattutto in ambito giovanile, lo avremo certamente mancato. E scusandoci fin da ora con i diretti interessati, saremo ben lieti di completare un’opera che sarà sempre in continua evoluzione.

Per la consultazione basterà cliccare in alto sulla lettera indice per accedere all'elenco dei campioni, organizzato alfabeticamente. Cliccando poi sul nome cercato, si atterranno tutti i dettagli disponibili al momento dell'inserimento della scheda.

Questa sezione è aperta al contributo dei nostri lettori. Chiunque avesse ulteriori notizie, foto, video o altro che possa contribuire ad arricchire il database può inviarceli. Saranno pubblicati dopo verifica dell'attendibilità, con la citazione di chi ha mandato il contributo.